ANDREA STERPA arte

bio / works / biblio / exhibitions / blog

-Biography

Andrea Sterpa nasce a Roma nel 1972. Gli inizi della sua attività artistica, basata sulla rappresentazione dell’identità, della figura umana, del racconto della memoria e dei frammenti che da essa scaturiscono, risalgono al 1999. Espone i suoi lavori in numerose mostre collettive e personali, in Italia come all’estero. In particolare all’estero espone tutta una serie di video incentrati sul concetto della crisi e del recupero dell’identità umana, attraverso la collaborazione con Luca Curci e il progetto itinerante International ArtExpo. Espone così all’”Indiana International Video Art&Architecture Festival di Kokomo, al NCCA National Centre of Contemporary Art di Mosca, a Brooklyn, New York in occasione del progetto “Urban Identity”, alla galleria Kobro di Lodz, allo Studio Beluga di Montreal in occasione del progetto “Next Identities”, alla 5^ edizione del FIVAC Festival di Camaguey a Cuba e all’Old Ambulance Depot di Edimburgo.

Collabora costantemente con la curatrice architetto Antonietta Campilongo attraverso l’esposizione in location istituzionali e di primo piano come in occasione dell’evento “5elementi5” alla ex Cartiera Latina sede dell’Ente Parco Regionale dell’Appia Antica, alla galleria Pracownia di Varsavia in occasione dell’evento “Different Looks”, al Palazzo Medici Clarelli dove stringe un sodalizio con l’artista Loredana Raciti che recensirà poi un’opera in occasione dell’importante evento svoltosi al Museo Venanzo Crocetti di Roma in cui il progetto “Crisis” venne esposto nella collettiva con gli artisti Mark Kostabi, Rabarama, Giorgio Celiberti, Giulio Turcato con la curatela di Mehran Zelli col quale Andrea Sterpa collabora per diversi anni.

Per molti anni tutta una serie di opere, dalla fotografia alla performance, dal video alla pittura, nascono dalla collaborazione con Lino Cairo che attualmente lavora al progetto InterViewMatch, in veste d’intervistatore con Paola Manfrin, Marta dell’Angelo, Ginevra Elkann, Chiara Parisi ed altri.
Tra le altre partecipazioni ad eventi di rilievo ricordiamo l’esposizione ai Centri Commerciali Sun Hung Kai di Hong Kong nel 2006, alla manifestazione organizzata dall’Associazione Fonopoli di Renato Zero “Ul155E Oltre le colonne d’Ercole”, “The Kicking Boot” e “Imaginary Geometries” alla Chelse Gallery di Londra oltre alla presenza in aste nazionali presso la casa d’Aste Antonina e la Babuino Casa d’Aste.

Dal 2008 realizza il progetto “FragmentsExposed”, una serie di raccolte di 5 immagini a tema in formato PDF e destinate al web. Le opere riportano 4 immagini di altrettante opere di artisti non famosi e non affermati a livello internazionale, precedute dall’immagine di copertina dedicata ad un artista affermato. Ad oggi gli artisti che hanno dato il consenso ad apparire con un’opera in copertina dei vari “Fragment” sono nell’ordine Valerio Berruti, Bianco-Valente, Andrea Chiesi, Laurina Paperina e Giacomo Costa.
Attualmente Andrea Sterpa lavora al recupero e alla descrizione della memoria, quella personale e quella delle storie e delle esperienze che lo circondano, dalla politica all’economia, dalla globalizzazione alla tecnologia, attraverso il progetto “Memory”.

Advertisements

No comments yet»

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: